domenica 3 gennaio 2010

qualche ricetta della nonna!

E rieccomi qui per darvi qualche maschera per il viso che la nonna mi ha fatto trovare.

1) La prima maschera è per i pori dilatati, che ingrigiscono la pelle. Questo rimedio dà un tono salutare alla pelle, rendendola morbida e luminosa! Allora...

Versate tre o quattro cucchiai di latte (preferibilmente latte cagliato) in una tazzina, unitevi il succo di limone e lasciate riposare per qualche ora.Ne otterrete una crema liscia e abbastanza scomoda: stendetela sul viso e vi accorgerete che la pelle è diventata più uniforme e compatta già dopo la prima applicazione.

2) La seconda invece è per le pelli grasse e miste.

Schiacciate una patata bollita, aggiungete due cucchiai di latte fresco, della mollica di pane fresco imbevuta di latte e qualche goccia di limone. Amalgamate il tutto fino ottenere una pappa applicabile facilmente sul viso.Lasciatela agire per 20 minuti e toglietela con abbondante acqua fredda. Noterete sul vostro viso un mutamento sorprendente. Questa maschera toglie il lucido e rende più chiara e trasparenti le pelli grasse.
-------------------------------------------
E rieccoci qui... altro appuntamento, altre ricettine naturali!!!!
Queste maschere che vi presento ora sono provate da me, sorelle e amiche (ogni cosa che vi scrivo sono sicure! ;) e sono ottime per dare un aspetto salutare e luminoso alla pelle e quegli antiestetici brufoletti e punti neri spariranno!!! Allora...
1)Maschera all’uva (astringente)
Lavate e spellate una decina di acini di uva, quindi schiacciateli, eliminando gli ossicini, fino a ridurli in poltiglia.
Legate la crema di uva così ottenuta con un cucchiaio di yougurt magro e stendete sul viso lasciando riposare per una decina di minuti.Trascorso questo tempo rimuovete la maschera con una spugna e sciacquate il viso con acqua tiepida.
2) Maschera alle prugne nere (astringente)
Sbucciate e disossate due o tre prugne nere. Quindi fatele bollire e riducetele in poltiglia aiutandovi con una forchetta.
Aggiungete al composto così ottenuto 5-6 gocce di olio di mandorle, quindi applicate sul viso ben pulito a lasciate agire per una decina di minuti. Risciacquate con acqua tiepida.
3) Impacco purificante al tè
Lasciate raffreddare una bustina da tè utilizzata, aggiungete il succo di mezzo limone e tamponate le zone interessate da brufoli e punti neri.
Devo dire che mi è interessata molto la prima, ottima ed efficace!!!!!!!!
QUESTO ARTICOLO E' IN COSTANTE AGGIORNAMENTO PER AGGIUNGERE ALTRI RIMEDI E ALTRE MASCHERE DA POTER FARE IN CASA!

Nessun commento:

Posta un commento